#2_Bigiotteria_ Vestopazzo

Post un po' diverso dal solito ma in linea con le cose che piacciono a me:-)
Oggi parlerò di bigiotteria e, in particolare, di bigiotteria adatta a chi è allergica al nichel come me e ben sa quanto sia difficile di trovarne di  carina in giro che non faccia reazione.

Alla ricerca del fondotinta (ecobio) ideale #6


Come sapete oramai da un anno a questa parte come fondotinta utilizzo solamente quello minerale e ne ho sperimentati anche di nuovi, per cui devo ammettere che di fondotinta liquidi o compatti non ne ho più acquistati, anche perché il PAO (cioè la scadenza consigliata, una volta aperta la confezione) di questi prodotti è di 3-6 mesi al massimo e quindi, non usandoli tutti i giorni, si rischia che vadano a male.
Unica eccezione che ho fatto in questi mesi è acquistare due fondotinta che non avevo mai provato.

#11 CAPELLI RICCI_Organic Shop


Ho da poco terminato questi due prodotti di Organic Shop, una marca estone che non avevo mai provato e che ho acquistato diversi mesi fa perché c'era un ottimo sconto da Bioboutique La Rosa Canina.

Una giornata con HPS Milano




Tempo fa ho ricevuto un invito dall'azienda HPS Milano per un evento dedicato alle blogger  che si sarebbe tenuto sabato 20 maggio.
Confesso che ne sono rimasta lusingata, ma anche un po' stupita.
Chi mi legge da tempo oramai lo avrà capito che sono piuttosto riservata.
Può sembrare un controsenso avere un blog e non essere né "social" né volersi mai mostrare, né tantomeno fare particolari campagne per avere un certo seguito. 
Mi piace scrivere di cosmesi e questo blog è un modo piacevole per farlo. 
A me interessa  che chi mi segue lo faccia per quello che scrivo e per come lo scrivo, come se leggesse una rubrica su una rivista. Tutto qui.
Ho accettato l'invito di HPS Milano per due motivi: già usavo e uso con soddisfazione alcuni dei prodotti che l'azienda distribuisce; mi hanno scelta rispettando il mio stile e anzi considerandolo meritevole della loro attenzione. Pertanto li ringrazio molto per avermi dato la possibilità di vivere questa interessante giornata nella sede della loro azienda.

All'evento, oltre a me, erano ospiti anche altre blogger: un gruppo ristretto ma eterogeneo quanto a tipologie di canali e approcci alla cosmesi biologica. 
Ve le elenco tutte (in ordine alfabetico) così potrete scoprire i loro canali: 
Glamorous MakeUp Giorgiapril , La Ragazza Dal Vestito GialloMary Cheyenne Nutricatinon solo KawaiiSemplicementeBioSo FashionTheBrunetteMixVanity Space - Elena Rossi
(Spero di non averne dimenticata nessuna, in caso poi l’aggiungo, anzi segnalatemi per favore se non siete state nominate).
Con una ragazza, in particolare, ci seguiamo a vicenda da tempo ed è stato molto bello chiacchierare finalmente di persona, per cui non posso non segnalarvi il suo blog: Francesca di Semplicementebio <3
Ecco, mentre ero lì, seduta in una platea di ragazze, più o meno della mia età, alcune molto più "social" di me, mi sono chiesta: cosa posso raccontare di questa giornata?
In un mondo ipertecnologico in cui oramai la virtualità diventa quasi più importante della realtà, a cosa serve leggere un articolo quando si può avere esperienza diretta di un evento tramite un video di una ripresa live che l’azienda stessa può condividere su youtube, o del materiale informativo replicato a macchia d’olio su web? Potrei, infatti, farvi semplicemente il riassunto di quanto di “istituzionale” ci è stato detto e che probabilmente potrete leggere in altra forma sul loro sito (che vi invito ad esplorare: https://hpsmilano.it/), ma ciò su cui voglio soffermarmi è altro.
Ho scelto di farmi condurre dalle mie impressioni: è attraverso il mio punto di vista soggettivo che voglio parlarvi di questa esperienza del tutto nuova per me.
E voglio parlarvi anche di come, attraverso punti di vista diversi dai miei abituali, io stessa abbia guardato diversamente alcune questioni che riguardano la cosmesi, pur mantenendo magari alcune posizioni, ma scoprendone anche altre altrettanto interessanti, perché questo settore è un ambito di scoperte e apprendimento continuo per me, un percorso del tutto in divenire, come ho più volte avuto modo di scrivere. Vi porto quindi con me in questa avventura, buona lettura!

Base trucco primavera 2017


Ovviamente un make-up base varia di giorno in giorno, ma ci sono state delle costanti in tutti questi mesi (compreso l'inverno). Non condivido prodotti labbra perché quest'anno ho puntato molto su quelli, divertendomi a sperimentare marche e colori. La base viso vera e propria, invece, non è molto cambiata dalla scorsa estate, c'è sempre il solito pennello kabuki di Neve Cosmetics, l'acqua termale di Avène (anche se non è in foto) e il fondotinta minerale che però non è più quello di Neve. Da diversi mesi oramai sto usando con soddisfazione il Finis Terre ( a tale proposito ho scritto sia un post di recensione  sia uno con swatches e scelta colore).